Un pixel di zucchero
In cucina con un pizzico di follia..

Spicchi di tramezzini - pan brioches

Written By Erika Tosoni on giovedì 2 maggio 2013 | 18:14

Eccomi tornata! Pensavate avessi gettato la spugna?No no..proprio ora che manca pochissimo al compleanno di UnPixelDiZucchero??? Purtroppo non sempre riesco a pubblicare i miei esperimenti, ma se avete fede (e pazienza) ogni tanto troverete qualcosa di nuovo, sfizioso e perchè no da provare..
 
Preparazione: 1h     Cottura: 1h+2h+1h+20min    Difficoltà: media

Ingredienti per il lievitino
150gr farina mista (metà manitoba e metà 00)
90ml acqua
1 bustina di lievito di birra

Ingredienti per l'impasto base
350 gr farina mista (metà manitoba e metà 00)
100gr burro
30 gr zucchero
20gr sale
50ml acqua
2 uova
q.b latte

Ingredienti per la farcitura
Salumi, salse, funghetti, insalata.. tutto quello che trovate nel frigorifero e che più vi piace :) 

Per questa ricetta ho voluto provare una nuova tipologia di lievito di birra, ovvero quello pubblicizzato "Prova del cuoco". Questo particolare lievito non deve essere attivato in acqua e quindi durante la preparazione l'ho aggiunto alla fine. Se utilizzate un lievito normale (secco o fresco) ricordatevi di scioglierlo nei 90ml di acqua.

Procedimento
Iniziamo per prima cosa la preparazione del lievitino. Nella nostra planetaria versiamo la farina e poco alla volta aggiungiamo l'acqua (1). Quando tutta l'acqua sarà stata assorbita dalla farina e aggiungiamo il lievito (2). Lavoriamo velocemente e poi mettiamo a riposare in una ciotola ricoperta da pellicola trasparente per circa 60 minuti nel forno spento, ma con la lucetta accesa.
Tic..tac..tic..tac.. (3)


Mentre il lievitino riposa cominciamo a preparare l'impasto baso. Sempre nelle nostra planetaria versiamo la farina rimanente, sale e zucchero (4) e tagliato a cubetti il burro ammorbidito (5). Lavoriamo con energia e poi una alla volta aggiungiamo le uova (6).


Notiamo che l'impasta ho assunto un colore giallo intenso (grazie alle uova di pasta gialla). Sempre con la planetaria in funzione aggiungiamo a filo l'acqua (7) e continuiamo a lavorare fino a quando non otteniamo una pasta morbida ma non appiccicosa (8). Ora riprendiamo il nostro lievitino, togliamolo dalla ciotola e con delicatezza appiattiamolo. Posizioniamo sulla "sfoglia di lievitino" il nostro secondo impasto (9).


Richiudiamo verso il centro i bordi del lievitino intrappolando il secondo impasto (10). Lavoriamo con energia per un paio di minuti fino a quando i due colori (bianco del lievitino, giallo dell'impasto base) non si saranno completamente uniformati. Mettiamo il nostro panetto in una ciotola coperta con la pellicola e riposare per almeno un paio di ore nel forno spento, ma con la lunetta accesa (11).
Tic..tac..tic..tac..
Trascorso il tempo di lievitazione dividiamo con delicatezza il nostro impasto in due pezzi e cercando di lavorarlo il meno possibile formiamo due palline rimborsando i bordi di ciascun pezzo verso il basso e verso il centro, come se stessimo cercando di formare il "cappellino" di un funghetto. Adagiamo le nostre palline negli stampi e lasciamo nuovamente riposare per almeno un ora (12).


Tic..tac..tic..tac.. terminato il riposo, spennelliamo la superficie con il latte ed inforniamo per circa 20 minuti a 200° (13). Quando il nostro super tramezzino si sarà raffreddato lo togliamo dallo stampo e lo tagliamo a rondelle (14). Mi raccomando il taglio deve produrre un numero pari di rondelle 10, 12, 14..
Farciamo a piacere con salse, salumi, insalata… (15).


Tagliamo a croce e gustiamo il nostro duro lavoro! 


Gnammy gnammy...

SHARE

About Erika Tosoni

2 commenti :

  1. Risposte
    1. Mettilo nella lista dei "piatti" che ti farò assaggiare :)..
      Grazie per essere passato di qui ;)

      Elimina

Ti è piaciuta la mia ricetta? O vuoi darmi qualche consiglio? Lasciami un messaggio ^_^