Un pixel di zucchero
In cucina con un pizzico di follia..

Crostata di frutta

Written By Erika Tosoni on lunedì 6 maggio 2013 | 20:06

Happy birthday! 

UnPixelDiZucchero oggi compie un anno! e quale miglior modo per festeggiare se non fare una bella torta! Spero proprio che vi piaccia :) Grazie a tutti quelli che ogni tanto passano di qua per dare una sbirciatina..
Preparazione: 1h+30 min     Cottura: 20 min    Difficoltà: facile


Ingredienti per la base
300gr farina autolievitante
120gr zucchero
110gr burro
3 uova (solo tuorlo)
1 bustina di vanillina
aroma al limone
q.b latte

Ingredienti per la farcitura
1 busta di preparato per crema pasticcera (io uso questa, vedi qui)
1 busta di gelatina per dolci (io uso questa, vedi qui)
200ml latte
1 banana
1 fetta di ananas
1 cestello di fragole
1 grappolo d'uva nera
3 kiwi
q.b zucchero a velo

Procedimento
Per prima cosa prepariamo la base seguendo la ricetta della crostata base che potete trovare qui.
Dopo aver preparato l'impasto foderiamo una teglia di circa 28cm di diametro con la carta forno e stendiamo all'interno la pasta facendo attenzione a creare un bel bordino alto almeno 2cm. Aiutandoci con i denti di una forchetta decoriamo il bordo. Poi ritagliamo un disco di carta da forno e  ricopriamo la base della torta, bucherelliamo il disco e appiattiamo bene. Versiamo sopra il disco del riso crudo o legumi a scelta che eviteranno all'impasto di gonfiarsi. Inforniamo a 180° per 20 minuti circa.
Togliamo la teglia dal forno e dopo averla lasciata raffreddare almeno 5 minuti solleviamo il disco (1) facendo attenzione a non rovesciare il riso/legumi, otteniamo così la nostra base della torta.
Se notiamo che la superficie non è tutta allo stesso livello, prendete il batti-carne e con delicatezza schiacciamo tutto l'interno della base (2). A parte, seguendo le indicazioni riportate sulla confezione, prepariamo la crema pasticcera montando il preparato con il latte. Versiamo la crema così ottenuta sulla nostra base (3) e mettiamo la torta in frigorifero mentre prepariamo tutto l'occorrente per la decorazione.


Iniziamo con l'uva. Con delicatezza laviamo il grappolo d'uva e stacchiamo ciascun acino con un movimento circolare (come se lo stessimo svitando), procedendo in questo modo evitiamo il formarsi di taglietti. Lucidiamo ciascun acino con la carta assorbente, poi dividiamo per la lunghezza e priviamo ciascuna metà dei semini (4). Prepariamo circa 20 acini di dimensione simile, poi riprendiamo la nostra torta e disponiamoli lungo il bordo (5). Sbucciamo e tagliamo in lunghezza i kiwi poi da ciascuna metà ricaviamo tante fettine di spessore massimo 5mm (6). 


Disponiamo le fettine di kiwi in modo da coprire leggermente l'uva posizionata in precedenza (7). Passiamo alle fragole. Laviamo, asciughiamo e priviamole del ciuffetto verde, poi tagliamole a rondelle fino a circa 1 cm dalla punta (dobbiamo ottenere rondelle di circa 3cm di diametro) (8). Disponiamo le fragole tagliate a cerchio leggermente sopra  il kiwi (9).


E' arrivato il turno della banana, sbucciamola e tagliamola a metà, poi ricaviamo tanti dischetti dallo spessore di 5mm circa. Disponiamo la banana leggermente sopra le fragole (10). Spolveriamo abbondantemente con lo zucchero a velo perché la banana tende a scurirsi velocemente. Riprendiamo il kiwi e facciamo un secondo giro,  poi al centro posizioniamo 1 fetta di ananas (11). Completiamo a piacere con la frutta rimasta, ad esempio con l'uva e con le punte delle fragole avanzate dal passo (8). Prendiamo ciascuna punta e ricaviamo tanto triangolini sottili che posizioniamo tutti intorno all'ananas (12). Infine spolveriamo con zucchero a velo.


In un pentolino prepariamo la gelatina, con acqua e il preparato in polvere. Seguite le indicazioni riportate sulla confezione.
Quando la gelatina sarà pronta distribuiamola con un cucchiaio, ancora calda, sulla nostra decorazione facendo attenzione a depositarne un velo su tutta la frutta, in particolare sopra le banane e le fragole che più facilmente assumono una colorazione diversa quando tagliate.
Lasciamo riposare in frigorifero almeno un oretta prima di servire.


Gnammy gnammy…
SHARE

About Erika Tosoni

1 commenti :

  1. Oltre che bellissima devo dire che è deliziosa!!! Complimenti Erika, per la tua passione che ci regala tante idee da rubare in cucina e per questo bel traguardo!Baci Roby

    RispondiElimina

Ti è piaciuta la mia ricetta? O vuoi darmi qualche consiglio? Lasciami un messaggio ^_^