Un pixel di zucchero
In cucina con un pizzico di follia..

Crostata cacao e pesche

Written By Erika Tosoni on lunedì 23 giugno 2014 | 18:55

Preparazione:  50 min     Cottura: 30min    Difficoltà: media

Ingredienti
300gr farina autolievitante
100gr zucchero
80gr burro
3 uova (solo tuorlo)
1 bustina di vanillina
scorza di mezzo limone
1/2 bicchiere di latte
5 cucchiai di cacao dolce

Ingredienti per la farcitura/guarnizione
5 pesche noce
1 busta di preparato di crema pasticcera
250ml latte
4 cucchiai di zucchero a velo

Procedimento
Montiamo le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto soffice e di un bel giallo.
Mescolando uniamo poco alla volta i pezzetti burro ammorbidito e la scorza del limone.
A parte mischiamo la farina, il cacao e la vanillina. Aggiungiamo il composto di farine alla crema ottenuta in precedenza. Un paio di cucchiai alla volta in modo da amalgamare bene tutti gli ingredienti. Quando vediamo che l'impasto comincia ad asciugarsi troppo versiamo il latte (poco alla volta). Continuiamo fino a quando avremo esaurito tutta la farina e avremo ottenuto un panetto morbido ma compatto (non appiccicoso). Dividiamo il panetto in due parti (1/3+2/3).
 

Prendiamo la parte pià grande e stendiamola in modo da poter rivestire la base leggermente imburrata di una tortiera con fondo incavo (come quella utilizzata nella ricetta della Torta al cioccolato). Bucherelliamo leggermente e mettiamo da parte.

Ora possiamo passare alla preparazione della farcitura. Seguiamo le indicazioni del preparato della crema pasticcera in modo da ottenere una crema leggermente densa. Stendiamo la crema sulla base della torta e tagliamo a dadini 3 pesche. Spargiamo i dadini sulla crema pasticcera in modo uniforme.

Con la restante parte dell'impasto creiamo il coperchio. Stendiamo in una sfoglia di circa mezzo cm di spessore e chiudiamo la nostra torta. Ripieghiamo verso il centro i bordi e sigilliamo bene. 
Pratichiamo qualche forellino sulla superfice del coperchio e mettiamo a cuocere per circa 30 minuti in forno statico a 180° (preriscaldato)


Tic.. tac.. tic.. tac
Ora che la cottura è terminata, lasciamo raffredare la torta.
Togliamola dalla tortiera capovolgendola. Mentre raffredda tagliamo a fettine sottili le 2 pesche rimanenti. Solo quando sarà ben fredda spolveriazziamola con lo zucchero a velo e posizioniamo le fettine di pesca al centro della torta dando una forma circolare. 
Prepariamo infine uno sciroppo di zucchero portando ad ebolizzione poco meno di mezzo bicchiere di acqua con 2 o 3 cucchiaini di zucchero a velo.
Spennelliamo le pesche con lo sciroppo.


Gnammy gnammy...

SHARE

About Erika Tosoni

2 commenti :

Ti è piaciuta la mia ricetta? O vuoi darmi qualche consiglio? Lasciami un messaggio ^_^